Obiettivi

  1. Introdurre tecnologie avanzate ed innovative a supporto di agricoltori e tecnici per minimizzare gli input necessari alla coltivazione del pomodoro in campo ed in serra;
  2. Implementare uno strumento informatico che consenta di registrare le operazioni colturali e fornisca supporto decisionale armonizzando dati rilevati dai sensori, parametri colturali e modelli previsionali
  3. Garantire la completa tracciabilità della filiera del pomodoro, dal vivaio alla passata attraverso le varie tappe di sviluppo, raccolta e trasformazione;
  4. Valorizzare gli scarti di produzione integrando il reddito agricolo.