Dalla Sicilia innovazione, qualità e tutela della biodiversità

La Sicilia grazie alla sua vantaggiosa posizione geografica, la variabilità dei suoli, la presenza del più alto vulcano attivo di Europa, che rende la terra intorno molto fertile e del clima presenta una  biodiversità stimata tra le maggiori in Europa, con un eccezionale numero di specie floristiche e faunistiche, ricchezza di habitat e di paesaggi.

Tutte queste caratteristiche ne favoriscono la vocazione agricola e produzioni di eccellenza, fondamentali per la salute del consumatore e per lo sviluppo locale.

Inoltre con oltre 370 mila ettari anche nel 2019 la Sicilia si é conferma la prima Regione con maggiore superficie coltivata a biologico secondo il rapporto annuale del SINAB (Sistema di Informazione Nazionale sull’agricoltura biologica) diffuso da Coldiretti.

Frutto del territorio e della sua storia, la Sicilia è un incredibile scrigno di prodotti tipici e vere e proprie eccellenze agricole ed alimentari che vanno dagli ortaggi, fra cui il conosciutissimo pomodoro di Pachino, nella tipologia a grappolo, ciliegino, costoluto e tondo liscio, ai vini sempre più affermati nei consessi internazionali, ai grani antichi riscoperti e all’olio di qualità.